Cerca
  • lapedagogistariccia

Libri liberi: L'arte di essere fragili, come Leopardi può salvarti la vita


Questo è un libro che ho iniziato a leggere perché sono rimasta colpita dal titolo, così delicato e complesso, e perché da sempre Leopardi è il mio poeta preferito!


L'autore imposta un rapporto epistolare con il poeta suddividendo i capitoli nei periodi  più consapevoli della vita che tutti noi attraversiamo; adolescenza, maturità, riparazione (intesa come resilienza), morte. Parla di sentimenti veri e profondi, relazioni, crescita, speranza, fallimenti e bellezza, affiancando ed analizzando gli scritti e riferendosi alla vita e alle esperienze vissute dal poeta. La scrittura è apparentemente lieve, ma dietro alla sua immediatezza, mette in luce dimensioni relazionali che toccano tutte le persone quotidianamente e che Leopardi descrive con una consapevolezza straordinaria. La nota in più dell'autore è data dal condividere l'esperienze e i confronti vissuti con i giovani che racchiudono in loro, all'ennesima potenza, tutta la forza energetica e poetica della vita e con il loro vivere chiedono di essere al mondo secondo le proprie inclinazioni e possibilità.


Mi è piaciuto perché...si parla di Leopardi da un punto di vista differente, non solo come pessimista ma rendendo omaggio a quella forza vitale che è presente in tutti i suoi scritti e che ancora oggi arriva a tutti noi. E' un libro che "sta dalla parte dei ragazzi", di quelli che stanno crescendo e cercano di capire il loro posto nel mondo e di quelli che sono già cresciuti, ma che in queste pagine possono sentir riemergere tutto il turbino di emozioni ripensando a quel periodo della loro vita.

Te lo consiglio perché...attraverso le parole di Leopardi si scopre che la fragilità dell'uomo è " un'arte, non una scienza", che solo prendendosi cura delle cose fragili si riesce a comprendere appieno la bellezza della vita, quella vita che emerge forte e dirompente nei ragazzi e che noi adulti dobbiamo insegnare loro a tutelare e rispettare attraverso la bellezza,  la complessità, l'ascolto. E la poesia.



"Solo l'amore ci consente di affrontare lo scandalo della fragilità del nostro essere, un amore che non dovrebbe venire mai meno nonostante le nostre insufficienze, capace di farci accettare e far fiorire il nostro destino..."

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti